30 novembre 2006 Lettera Dott. Hamer - Denuncia contro chi ruba la NMG
                                             Dr. Med. Mag. Theol. Ryke Geerd Hamer

30 novembre 2006                       


Cari amici,

si è di fatto circondati da banditi e Giuda.
Dovrebbe formarsi prossimamente un circolo di briganti, cambiandone la nomenclatura in “Nuova Medicina”, naturalmente con l’intento di rubare la Nuova Medicina Germanica.
Non si dovrà chiedere per chi.
Quello che vogliono è sempre la stessa cosa: cioè la stessa cosa che volevano estorcermi la Meta-medicina-rubata con Fieslinger, Lenz con Kroitsch e Niemitz, Hirneise, Hinz&Co ecc. e le autorità giuridiche francesi, la stessa cosa per la quale sono rimasto incarcerato per 1,1/2 anno nel peggior campo di concentramento d’Europa: eliminare Hamer, cedere le conoscenze della NMG ai miei oppositori, cambiare firma, per permettere con piccole falsificazioni che la cosa o il massacro di massa possano andare avanti e proseguire senza una rottura nella medicina ufficiale.
Con questo si possono evitare contemporaneamente le conseguenze sociali della NMG ed escludere la questione di colpa.

Qui si evolve evidentemente un gioco con tale infinita energia criminale, che mi sento male (mi viene da vomitare). E’ veramente così: in una grande scoperta, se mai dovesse essere scoperto tutto, nessuno è più di impedimento dello scopritore stesso, che disturba il furto.

A Bad Kreuznach esisterebbe da 15 anni un sanatorio, esclusivamente per la Nuova Medicina Germanica, nonostante i nostri pazienti anelino una tale clinica.
Perché nessuno sapeva niente? O è riservata “esclusivamente” a certi pazienti? In ogni caso non hanno avuto difficoltà con le autorità evidentemente. Non conosco l’esercente, non so nemmeno se le informazioni sono del tutto corrette, ma sono sicuro che esistono nel frattempo alcune di queste cliniche “segrete” e sanatori che lavorano secondo la Nuova Medicina Germanica per degli “eletti”.

Ho ricevuto oggi una lettera, che riporto qui in breve:
…dopo 5 anni di attività in Polonia devo constatare con tristezza ed orrore, che la “vecchia storia” della Francia, della Germania e di altri paesi europei si ripete evidentemente anche in Polonia …Fino al weekend scorso ero convinta che la comunicazione tra medici, che conoscono la NMG e pazienti si sviluppasse in qualche modo.
Domenica, l’ultimo giorno del seminario e lunedì ho purtroppo scoperto, che non è così. Nel weekend passato mi sono cadute “le bende dagli occhi”.
In Polonia esistono medici, che usano la conoscenza della NMG per se stessi –nessuna chemio, nessun intervento inutile, nessuna altra pseudo-terapia invasiva. Conoscono da due, tre anni o più la NMG, ma non danno nessuna informazione al paziente che cerca e spera… C’è il ragionevole sospetto, e questo corrisponde anche alla mia sensazione, che non cova solo il pensiero per il proprio bene professionale in questi medici. Ovviamente vogliono impedire la diffusione di questo sapere. Ho la forte sensazione, che si tratti di medici ebrei, che non danno informazione della NMG a pazienti non ebrei…

Anch’io ho tenuto seminari in buona fede per 6 anni in Francia, davanti a centinaia di medici, dei quali l’80% medici ebrei. Nella cosiddetta notte di Bartolomeo della Nuova Medicina Germanica hanno dovuto abiurare solo quei 1000 medici che non appartenevano al gruppo di fede. Gli altri “colleghi” potevano proseguire, hanno trattato però solo pazienti della stessa fede – lo stesso processo che in Poonia.

Evidentemente diventa superfluo tutto il movimento per gli anti-germanici, perché il Prof. Merrik dell’Università Ben Gurin di Beer Sheva ha attestato in un grande lavoro sulla Nuova Medicina del Dr. Ryke Geerd Hamer, che le prime due leggi biologiche della natura della Nuova Medicina sono generalmente accettate – cioè: dal 1984 – perché da allora si trovano nel Talmud. Ma ha spifferato tutto troppo presto, perché era ovviamente sicuro, che io avrei firmato in Francia.

Ma adesso il crimine mondiale non permette più ritorno, e questo lo sanno tutti esattamente. Ma così dopo che i nostri avversari hanno “spifferato” tutto, la faccenda è 3 volte più pericolosa per loro! E’ la domanda di fiducia nel parlamento: se perdono, perdono per sempre tutto.

Amici miei, non si tratta di anti-germanico o anti-semitico, ma sempre e solo di assassinio di massa. Ma contro il tizio, che ha chiamato per nome cavallo e cavaliere, si inizia immediatamente un procedimento giuridico per istigazione del popolo (“fermate il ladro”).

Normalmente sarebbe dovere primario del cittadino, far notare un assassinio alle autorità pubbliche, non è così in Cottbus. La mia denuncia a proposito non viene semplicemente considerata. Così si continua mondialmente a rubare la Nuova Medicina Germanica, a reprimerla e tenerla segreta, e non si può parlare o scrivere dei morti e dei loro assassini.
Nel frattempo continuano a morire circa 1500 dei vostri simili al giorno solamente in Germania.

Ho l’impressione che Voi state seduti come il coniglio davanti al serpente e pensate, se fate i bravi e siete benevoli, e pieni di tolleranza siete contro il “Germanico”, di non essere mangiati dal serpente. Questo è un grosso errore.
A questo punto preferisco essere rinchiuso in carcere per la 3° volta, piuttosto di stare a guardare senza agire, mentre i miei concittadini continuano ad essere ammazzati con la chemio e la morfina.

Ma una cosa dovrebbe essere chiara, spero:
non abbiamo bisogno solamente della Nuova Medicina Germanica ma finalmente anche di uno stato di diritto.

Vostro Ryke Geerd