Nuova Medicina Germanica - Leucopenia
nuova medicina germanica
Sei qui: Home arrow Testimonianze arrow Leucopenia
Leucopenia PDF Stampa E-mail

  

Leucopenia

Testimonianza tradotta dal sito di Pilhar

08.10.2008

Hallo Herr Pilhar,

anch'io posso raccontarvi una storia così.

 

L'anno scorso in agosto tutto iniziò con un raffreddore. Sarebbe stato innocuo se le infezioni non si fossero ripetute a distanza di 3-4 settimane. Non riuscivo a dormire e persi 5 kg di peso. Conoscendo la NMG, mi scervellai su quali conflitti potessero essere i responsabili delle mie infezioni, ma non trovai niente. Sono andata dal medico che con un esame del sangue mi trovò una leucopenia e mi disse che la mia facilità alle infezioni era causata da una mancanza di linfociti B. (Nota: i linfociti fanno parte dei leucociti = globuli bianchi).

Queste infezioni si ripeterono fino al 1° maggio del 2008. Di nuovo a letto a causa di un raffreddore. Leggendo la NMG mi cadde la benda degli occhi: nell’agosto del 2007, poco prima della prima infezione, mio figlio iniziò a manifestare un’asma bronchiale di tipo allergico. Visitammo un allevamento di cammelli e Manuele subì un attacco asmatico. Io ero completamente impreparata. Ero colpita da uno shoc. Subii un crollo dell’autostima in quanto come terapista ero incapace di aiutare mio figlio. L'episodio era isolante non potendone parlare con nessuno e non potendo ammettere neanche con me stessa quanto mi rodeva l'autostima.

Dopo aver saputo del conflitto sapevo anche cosa dovevo fare o come potevo risolvere questo conflitto.

A causa del crollo dell’autostima si formarono osteolisi (un po’ meno cellule). La produzione dei leucociti era diminuita rendendomi soggetta ad infezioni.

Dopo la soluzione del conflitto il primo di maggio riuscii di nuovo a dormire, ripresi peso e sviluppai dolori di difficile sopportazione allo sterno e alla quarta costola. Secondo la medicina ufficiale sarebbero stati osteosarcomi.

Grazie alla NMG sapevo che le ossa stavano ricalcificando adesso (aumento di cellule) e non ne ero preoccupata sapendo che dopo circa 4 settimane il dolore sarebbe passato.

E così avvenne.

Da allora non ho più avuto infezioni. Mi sento meglio che mai. Dopo l'esame del sangue non sono più tornata dal medico pensando che mi avrebbe solo fatta impazzire.

Io ringrazio il dr. Hamer, che sa cosa mi sarebbe successo senza di lui e le sue scoperte!

L.G.

 

Annotazioni:

Un’infezione, un contagio o il sistema immunitario in senso generale per la Germanica non esistono in questi termini. Finora si pensava che erano i microbi a farci ammalare o che il "sistema immunitario" combattesse una battaglia (secondo l'antico testamento buono/cattivo) contro i microbi.

(Pasteur: L'uomo è sano quando non ha microbi ed è ammalato quando ha microbi.)

Con la Germanica vediamo che niente succede senza coinvolgere il cervello! Possediamo un codice nel cervello per i microbi ed è il nostro cervello a far intervenire i microbi su nostro "comando" personale (soluzione del conflitto).Tutti i microbi lavorano esclusivamente nella fase vagotonica della guarigione. Alla fine della fase di guarigione terminiamo con l'aiuto del cervello l'intervento dei microbi.

(Sul letto di morte Pasteur avrebbe detto: il microbo non è niente, è l'ambiente che conta.)

In altre parole: la madre che scrive la testimonianza ha subito un conflitto (crollo dell'autostima), o forse anche più di uno (naso: conflitto di "puzza", bronchi = conflitto di territorio o paura/panico), con uno o più binari. A causa del binario il percorso era diventato cronico. Abbandonato il binario, è iniziata la fase di guarigione ed ella si "ammalò" (infezione).

Riguardo ai binari in generale:

Perno nella Germanica è il conflitto. In questo momento vengono programmati i binari. É necessario trovare il conflitto per poter agire in modo causale. Se si risolve il conflitto si risolvono anche i binari a partire dal momento del riconoscimento del conflitto stesso. Il percorso cronico trova termine.

Se il conflitto non si risolve anche i binari non si risolvono. A volte però, riconoscendolo, si può trasformare un conflitto non risolvibile riducendone l'intensità.

Come tecnico personalmente mi piace la Germanica perchè non ci sono intermediari tra me e la mia salute, nessun terapeuta né farmaco. Questa è libertà!

Trasformate la Germanica in un vostro passa tempo! Vi spiega come funziona il vostro corpo. Vi permette di aiutarvi da soli.

La Germanica è la medicina della libertà!

Si è schierata contro superstizione e tirannia!

 

Vedi anche:

SBS : Cancro dell’osso

SBS: Leucemia
 
< Prec.   Pros. >